La medicina estetica nasce dall’esigenza dei pazienti di migliorare il proprio aspetto esteriore, contrastare i segni del tempo, tonificare i tessuti e mantenere una condizione psicofisica ottimale il più a lungo possibile, senza ricorrere a interventi particolarmente invasivi. A caratterizzare i trattamenti di medicina estetica è proprio la bassa invasività. Di volta in volta, si utilizzano le tecniche e le attrezzature ritenute più idonee.